Home - Da non perdere - Il libro del mese

Nelle mie mani

Autore:
Jorge Lujan
Editore:
Bohem
Illustratore:
Mandana Sadat
Pagine:
28
Prezzo €:
16
Target:
3-6 anni

La trama

"Muovo la mano e trovo una noce di cocco, scuoto la noce e nasce un lago, mi tuffo nel lago e incontro un pesce, sfioro il pesce e appare la luna, tocca la luna e lei ruota nel cielo".

L'articolazione di questo magnifico albo illustrato è quanto mai semplice: grandi tavole doppie a cui si accompagnano poche parole, talvolta neppure quelle, se non sono necessarie. Dato che tutto viene affidato al flusso delle immagini e al loro potere di creare e incantare, trasformare e allietare. C'è un'ineffabile, simpaticissima bambina che, con il suo bravo tutù da ballerina, dinnanzi ai genitori, nel salotto di casa, comincia a danzare. Via via, muovendosi con grazia e leggiadria, dà il la ad oggetti immaginati, a repentine trasformazioni, ad apparizioni, in un susseguirsi di gesti che rivelano mondi inaspettati. Fino trovare il cielo dando vita, con un semplice tocco della mano (come non pensare al Michelangelo della Sistina?) ad un arcobaleno-ponte, sfavillante nel cielo notturno.

La piccola protagonista, dopo il suo improvvisato spettacolo, trova l'abbraccio di mamma e papà ma l'albo non termina così banalmente. Prosegue ancora per alcune pagine, senza testo. La famigliola va a dormire e il salotto resta vuoto e buio ma la luce scaturita dall'arco iridescente cala e prende con sé, dandogli vita e colore, un piccolo unicorno, forse di cristallo, che il lettore attento potrà già individuare fin dalla prima pagina

Perché leggerlo

Mandana Sadat è un versatile e alto talento dell'illustrazione franco-belga (è nata infatti a Bruxelles, da padre iraniano, e si è formato alla fertile scuola di Strasburgo). Ricordo che in Italia i suoi libri sono stati proposti fra gli altri da: Orecchio Acerbo, Terre di Mezzo, Jaca Book, Artebambini, con una mia particolare predilezione per i lavori editi con questi ultimi due editori (Il giardino di Babai e Oltre l'albero…) Nelle mie mani è un' opera perfetta per una lettura adulto-bambino, un meditato e arioso esercizio di stile attorno al rapporto testo-illustrazione, un'esemplare lezione attorno alla potente fantasia creatrice dell'infanzia, un invito al fare. Certo a tutto ciò concorrono, in modo determinante, le cristalline e cangianti immagini della Sadat. Un tocco prezioso, una vivida raffinatezza che è anche arte del disporre sulla pagina e del togliere ogni segno superfluo, in una mirabile capacità di sintesi. Due parole altresì sulla personalità dell'autore della storia, figura poliedrica, autore -fra le altre cose- di opere per adulti e per l'infanzia. Su quest'ultimo versante i suoi testi, di limpida poesia, sono stati resi dai pennelli di grandi illustratori come: Chiara Carrer, Isol, Javier Zabala, Linda Wolfsgruber e ancora Mandana Sadat con il dolcissimo Sera d'inverno, pubblicato sempr dalla Bohem alcuni anni or sono.

A cura di Walter Fochesato, esperto di letteratura per l'infanzia, Rivista Andersen, Accademia di Belle Arti di Macerata

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi articoli usciti e su altre interessanti novità.

Scrivici una mail

Aiutaci a migliorare.