Home - Da non perdere - Il libro del mese

Va tutto bene Merlino!

Autore:
Emmanuelle Houdart
Editore:
Logos
Pagine:
38
Prezzo €:
15
Target:
3-6 anni

La trama

Merlino è un soldo di cacio, biondo e un po'castano, vispo e dall'aria felicemente impertinente. Con quel nome, poi, non può non essere anche mago. E la magia è quella di trasformare le cose, di creare attorno alla normalità del quotidiano un'aura di ineffabilità e di vibratile mistero. Merlino ha però un potente aiutante magico: la mamma.

E il gioco è quello delle domande che un poco ricordano quelle di una celebre fiaba della tradizione popolare inglese: Riccioli d'oro e i tre orsi.

"Chi ha preso il mio biberon?" e, ancora: "E chi gioca con i miei cubi?", "E chi si è seduto sul mio vasino?", "E chi si è sistemato nella mia carrozzina?" Ed ogni volta, con una sobria ma efficace articolazione a doppia pagina, girando scopriamo chi è stato: "Va tutto bene Merlino: è la sirena dal canto argentino!", "Va tutto bene Merlino: è il drago dai calzoni arlecchino!", "Va tutto bene Merlino: è un diavoletto un po' birichino!", "Va tutto bene Merlino: è un coniglio morbido come un cuscino!" La risposta è quella della mamma, certo rassicurante ma al tempo stesso capace di trasfigurare il mondo, di alludere ad altro, di incantarci, di porre su di un piano diverso e più alto poltrone e vasini, lettini e vasche da bagno.

E qui entrano in gioco le squisite e raffinatissime tavole della Houdart. In una felice prevalenza di toni talora dissonanti, dove a dominare sono colori forti e decisi variamente aranciati, verdi bottiglia, rossi cupi, viola. Ogni volta sirene, draghi, diavoletti, conigli, mostri marini, liocorni e pulcini sono abilmente, quasi arcimboldescamente, celati. Poi, in un gioioso succedersi di svelamenti e apparizioni, li scopriamo, bonari e sorridenti e capiamo che non potranno mai fare paura e che, via via, sono le forme che assume la mamma. Fino alla bellissima sorpresa finale.

Perché leggerlo

Penso che tutto sia già ben chiaro dalle righe precedenti. L'albo è perfetto per essere letto assieme da un adulto (meglio se è la stessa madre) e da un bambino. Creare un legame di affetti e di complicità, porsi come preziosa occasione per altri giochi e piccole gioie. Emanuelle Houdart è una talentuosa illustratrice svizzera anche se da anni risiede a Parigi. Oltre al sorprendente Mostri ammalati, pubblicato nel 1005 da il Castoro, i suoi albi sono stati editi in Italia da Logos, basti ricordare: Il denaro, Genitori felici, Il guardaroba, Amiche per la vita. Tutte opere di grande bellezza e non rivolte esplicitamente all'infanzia, quanto "per tutti". Libri che, attraverso un segno preciso e attento ad ogni pur minimo dettaglio, invitano alla riflessione attorno a temi di grande importanza come l'amicizia, il rapporto fra le generazioni e quello di coppia, la diversità, il pensiero al femminile.

Va tutto bene Merlino? nasce poi dalla sua recente maternità ed è lei stessa a confidarlo al lettore in una dedica posta all'inizio del suo lavoro: "A Merlin il mio piccolino il mio maghetto mio figlio con tutto il mio amore".

A cura di Walter Fochesato, esperto di letteratura per l'infanzia, Rivista Andersen, Accademia di Belle Arti di Macerata.

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi articoli usciti e su altre interessanti novità.

Scrivici una mail

Aiutaci a migliorare.