E se la separazione tra due genitori è conflittuale come limitare l'impatto ai figli?

 

Ho letto con interesse l'articolo sui genitori separati, e mi chiedevo cosa accade in caso di separazione conflittuale: quali sono i consigli per rimdurre al minimo l'impatto sui figli se non è perseguibile una via pacifica?

 

Grazie

Gentile lettrice,

putroppo di sovente ci si ritrova a fare i conti con un/a partner poco collaborativo/a sul piano genitoriale. In questo caso la cosa migliore è far capire ai figli che il conflitto è innanzitutto un canale attraverso il quale gli adulti parlano e cercano di farsi sentire l'uno dall'altro.

Si può spiegare ai bambini che il conflitto è necessario per arrivare ad una soluzione, non si deve aver paura di mostrarsi fragili, la fragilità è un aspetto umano, insito in ognuno di noi. È poi indispensabile,in casi di forte conflittualità, mantenere una comunicazione continua e chiara con i figli, spiegare loro cosa accade li aiuta a dare un significato a ciò che vivono e anche ad avere una prospettiva circa il futuro familiare. È altrettanto importante garantirgli momenti di affetto ed attenzione, questo li farà sentire sicuri. La coerenza di continuare ad essere un genitore attento e presente anche nella difficoltà, li farà sentire protetti.

Dottoressa Francesca Sena, Psicologa-Psicoterapeuta Sistemico-relazionale, Specialista in Psicologia evolutiva. Esperta in psicoterapia di coppia e familiare

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi articoli usciti e su altre interessanti novità.

Scrivici una mail

Aiutaci a migliorare.