Home - News

Il racconto, non il tablet, è la compagnia migliore per il piccolo!

Il racconto, non il tablet, è la compagnia migliore per il piccolo!

Magari per alcuni genitori può sembrare uno sforzo...

... Ma dedicare il giusto tempo alla narrazione ad alta voce e al racconto significa davvero far crescere al meglio il bambino, perché vi sente vicini. Lo stesso non accade con tablet o - peggio - televisori sempre accesi, che non possono sostituire in alcun caso la voce di mamma e papà. Purtroppo, invece, a volte questi strumenti tecnologici vengono impiegati come vere e proprie "Mary Poppins" virtuali, che tuttavia non riescono a far volare nella fantasia i più piccoli come le favole raccontate.

A segnalare il rischio di abusare di "baby sitter" tecnologiche è una ricerca condotta all'Università del Michigan, che segnala peraltro come sempre più spesso i genitori lascino soli i bambini in età prescolare con questi strumenti. Per sfruttarli al meglio, sarebbe importante innanzitutto rimanere sempre vicino a loro anche quando "giocano" con la tecnologia. Lo studio ha preso in esame 44 famiglie negli anni scorsi, con bambini tra i 3 e i 5 anni.

Grazie ad un controllo "elettronico" si è visto che la Tv fa la parte del leone mentre altri video-giochi o simili appaiono meno usati, ma soprattutto è emersa la scarsa interazione dei genitori durante l'impiego di questi dispositivi da parte dei bimbi. State loro vicini, se potete. Anche un cartone animato diventa una favola speciale se visto - e con i commenti - di mamma e papà!

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi articoli usciti e su altre interessanti novità.

Scrivici una mail

Aiutaci a migliorare.