Home - News

Mamma, portami a giocare!

Mamma, portami a giocare!

Un bel racconto, che aiuti il piccolo a sognare e a liberare la fantasia, e poi via libera verso il parco giochi...

...Non c'è nulla di peggio per i bambini dell'inattività. Rimanere fermi, magari per ore, a giocare su un divano è quanto di più deleterio per la loro crescita. e ora, si scopre, anche per il loro rendimento scolastico. Infatti i bambini abituati a fare movimento hanno prestazioni migliori anche quando si trovano a scuola. A dirlo è una ricerca condotta all'Università dell'Illinois, che ha voluto valutare l'impatto della buona forma sui risultati scolastici e sulla comprensione delle lezioni, pubblicata sulla rivista scientifica Plos One. Per comprendere il rapporto tra abilità nella risoluzione di problematiche scolastiche di difficoltà crescente e forma fisica, gli studiosi hanno valutato la condizione di una popolazione di bimbi verso il termine della scuola elementare attraverso specifici test di medicina sportiva eseguiti sulla pedana per allenamento. Poi hanno selezionato quelli che avevano una condizione fisica maggiormente valida e quelli che invece proprio non riuscivano ad avere una risposta efficace: i primi, di fronte ad esercizi più complessi come la memorizzazione di nomi, hanno dato le risposte migliori. In caso di problemi dalla soluzione semplice, invece, non ci sono state differenze nella prestazione intellettiva. Il consiglio per tutte le mamme, quindi, è chiaro: fin dalla tenera età aiutate il bimbo a viaggiare nel mondo fantastico delle favole e del racconto, ma cercate di evitare che si impigrisca. Oltre alla mente e al pensiero, anche il fisico vuole la sua parte!

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi articoli usciti e su altre interessanti novità.

Scrivici una mail

Aiutaci a migliorare.