Tutti i segreti per far amare i libri ai piccoli!

Tutti i segreti per far amare i libri ai piccoli!

“Come vorrei che amasse i libri quanto noi!” Se anche voi la pensate così...

...sappiate che non c'è nulla di meglio di una buona educazione alla lettura e al racconto per insegnargli a volare con la fantasia. Ma anche qualche stratagemma non è da buttar via, per abituarlo al meglio. Ecco i consigli di Leggere per Crescere.

1. Create la sua libreria. Per un bambino è bellissimo poter individuare immediatamente ciò che gli interessa, quindi nulla di meglio di un armadietto in cui riporre i volumi. E non siate gelosi dei vostri spazi! Per il bimbo mettere un libro tra i vostri è un gesto importante, che attribuisce valore alla sua passione.

2. Fatevi imitare. I piccoli imitano i genitori: se vi vedranno leggere spesso, faranno altrettanto. E non tediatevi se poi il bimbo per tanto tempo rivuole la stessa storia e lo stesso libro: anche se vi annoia, per lui/lei è importante.

3. Paghetta intelligente. Abituate il piccolo a spendere qualcosa dei suoi piccoli regali in libri, così imparerà a trasferire il valore del denaro sul volume. E per le feste, chiedete spesso libri e non troppi giocattoli alla moda.

4. Il libro è mio. Ogni libro deve essere vissuto. Quindi non punite il piccolo se fa qualche disegno oppure inserisce stelline e altri adesivi. Così il libro diventa davvero suo. Utile è anche un segnalibro colorato da usare con ogni volume.

5. Andiamo in libreria. La biblioteca per ragazzi può diventare un ambiente da sogno per un bambino. Ed è importante che inizi a frequentarla fin da piccolo, anche per avere volumi in prestito, così come che partecipi a manifestazione nelle librerie per ragazzi.

6. A me il vocabolario. Abituatevi ad avere sempre vicino il dizionario quando raccontate. E magari consultatelo anche se sapete il significato delle parole. Lo abituerete a sapere che esiste un grande salvadanaio delle parole, che gli sarà d'aiuto.

7. Un bel regalo. Invece che buttarli via, come purtroppo spesso avviene, i libri ormai usati dal bambino debbono essere sempre tenuti in ordine. E se proprio non stanno in casa, portateli con lui ad una biblioteca o all'oratorio: hanno sempre un grande valore!

8. L'agenda del lettore. Quando il bimbo è più grande dovrebbe imparare a ricordare cosa ha già letto e perché gli è piaciuto. Basta che si crei una piccola agenda con titolo, autore e breve riassunto del libro. Gli sarà utilissima da rileggere anche quando sarà grande.

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi articoli usciti e su altre interessanti novità.

Scrivici una mail

Aiutaci a migliorare.