Passo davanti

Autore: Nadine Brun-Cosme; Editore: Coccole Books; Illustratore: O. Tallec; Pagine: 32; Prezzo: 13€; Target: 3-6 anni

"I protagonisti di questo grande albo sono tre, Leon il più grande, Max il secondo, Rémi il più piccolo..."

La trama

C'è un trio che si aggira per Parigi ed è un buffo assortimento: un bambino di nome Max, un coniglio chiamato Rémy e Léon. L'illustrazione li mette sullo stesso piano, dicendoci semplicemente che uno è il grande, uno il secondo, uno il piccolo. Camminano in fila tenendosi per mano ed è Léon a proteggere gli altri due, a suggerire quando attraversare la strada, a fare largo, ma chi cammina davanti con una massa imponente ti toglie anche la vista e la curiosità a chi sta dietro. Per questo Max domanda di passare avanti e procede in testa.

Davanti ci si sente grandi, proprio come capita a Rémy quando è il suo turno. Capita anche che davanti si possa stare in tre, in riga, a guardare il mondo insieme: qualcuno canta, qualcuno narra, qualcuno è più veloce di altri ad avvertire dei pericoli. Insieme camminando si cresce: si vede il tempo che passa, le stagioni che cambiano e la storia diventa una metafora della vita e un augurio per i lettori.

Perché leggerlo

Il libro è una metafora della vita, della crescita, dove si diventa poco a poco autonomi di fronte al mondo. Tavola dopo tavola cambiano le illustrazioni e anche i paesaggi, seguendo i pensieri dei tre protagonisti.

Il testo ha vari strati di lettura, ora più semplici e ora più complessi: sullo sfondo l'amicizia dei tre personaggi che avanzano verso il mondo.

Adatto per bambini dai 3 ai 6 anni curiosi di esplorare e di capire come avanzarei primi passi da soli. Il libro è stato finalista del Premio Andersen 2018 come miglior libro 0/6 anni.