Abituiamolo al sonno di cui ha bisogno!

I bambini hanno bisogno di riposare il giusto...

A volte invece i nostri ritmi impongono loro di fare poca "nanna". Si tratta di un errore, anche perché poi, quando sono più grandicelli, tendono ad andare a dormire sempre troppo tardi, pur con il risveglio fissato dai ritmi della scuola. A ricordare questa progressiva potenziale carenza di sonno nella tenera età è una ricerca condotta all'Università Rush di Chicago, pubblicata su PLoS One. Lo studio, che ha seguito 94 bambini e adolescenti per due anni, dimostra chiaramente più aumenta l'età, tanto minore è il tempo dedicato al sonno. Si tratta di un potenziale rischio per il benessere dei bambini, e sicuramente c'è il pericolo di non arrivare alle 8,30 ore che l'Accademia americana di Pediatria consiglia come ideali per il riposo notturno nei bambini età scolare.

Non si sa, o almeno lo studio non lo riporta, quando conti la carenza di riposo nelle età precedenti. Certo è che abituare il nostro piccolo a dormire per un tempo giusto, dando al suo corpo l'opportunità di recuperare le forze, è davvero importante. Quindi, a volte, è meglio che i genitori rinuncino a qualche appuntamento se comporta che il bimbo debba poi trovarsi agitato e privo del riposo di cui ha bisogno. Nel frattempo, il tempo può essere dedicato alla grande potenza del racconto ad alta voce, per aiutare davvero il suo sviluppo psicofisico.