Il mio bambino mangia sempre le stesse cose!

Il mio bambino mangia sempre le stesse cose!

Il tuo bimbo non vuole proprio modificare le sue abitudini a tavola e non si avventura ad assaggiare alimenti nuovi?

Non ti preoccupare ma cerca comunque di stimolarlo ad assaggiare sempre qualcosa di nuovo. Ma soprattutto, mamma, consultati con il pediatra.

In qualche modo il piccolo sta sviluppando un atteggiamento protettivo per il proprio corpo, che appare legato ad una sorta di modello evolutivo che in qualche modo, ci portiamo dietro. Così come centinaia di anni orsono rifiutare gli alimenti poco noti e non proposti dalla mamma era un meccanismo per evitare composti nocivi presenti nei cibi, così oggi la sua reazione è in qualche modo "comprensibile" in chiave preventiva.

Attenzione però: secondo gli esperti ciò che conta è abituarlo ad assaporare molti gusti il prima possibile. Il tuo apporto nella scelta addirittura inizierebbe già dalla gravidanza, quando il feto in qualche modo si "abitua" a percepire i gusti degli alimenti che la mamma assume.

Per questo, insieme ad un racconto ad alta voce, mettiti d'accordo con il pediatra e fai in modo che fin dallo svezzamento riesca ad avere la percezione dei diversi gusti. I primi periodi di vita sono importantissimi per abituare il bambino ai diversi sapori e per fargli conoscere il maggior numero possibile di nuovi alimenti. E soprattutto non pensare di "corromperlo" con i regalini se ti apre che non intenda mutare le sue abitudini. Piuttosto armati di sana pazienza, non "ingannarlo" mettendolo a pranzo davanti alla Tv che propone cartoni animati e riproponi regolarmente gli alimenti che ti paiono sani e che lui sembra rifiutare.

"Repetita iuvant", anche a tavola!