In auto, un racconto e… il seggiolino!

In auto, un racconto e... il seggiolino!

Non dimenticate mai di mettere il bimbo sul seggiolino. Anche per un viaggio breve. Anche se strepita. E soprattutto legatelo sempre bene. Magari approfittate del viaggio per raccontargli qualche bella favola e coinvolgerlo con le vostre parole, ma non cedete sul fatto che debba essere perfettamente bloccato sul suo seggiolino, e che questo sia della misura giusta per la sua età.

La prevenzione è fondamentale. E non cedete al suo tentativo di convincervi con urla e strepiti. Il "buonismo", "coccolarlo", prenderlo in braccio o, peggio ancora, viaggiare con il bebè in braccio, è pericoloso. Ovviamente dovete fare in modo che il viaggio non diventi un tormento per i più piccoli.

Quindi verificate che non sia legato troppo stretto o che il seggiolino non sia adatto (troppo stretto o troppo largo). Se vuole vedere qualcuno, fate in modo di provare a viaggiare con un fratellino o il nonno nel sedile posteriore. Ma soprattutto abituate da subito i bimbi a viaggiare in auto, ricordando che in genere non soffrono l'auto fino a quando non iniziano a camminare, pur se sono possibili rare eccezioni. In ogni caso i genitori debbono ricordare che anche prima dell'età di un anno i bambini capiscono molto bene quanto gli viene detto e, anche se non sembra, ascolta anche se non sembra che lo stia facendo. Quindi cercate di imporvi. Per il suo bene!